Andrea Carandini – Costantino, imperatore d’Oriente e d’Occidente

L’imperatore Costantino e i suoi grandi sogni: pensare un impero in cui tutti i credi religiosi avessero pari diritto e al tempo stesso creare un’altra capitale, al di là delle acque del Mediterraneo. Una città piena di tesori artistici, ponte con l’Oriente, in grado di contendere, per bellezza e potere, la gloria di Roma antica e dove ognuno avrebbe potuto esprimere il proprio credo. Un sogno chiamato Costantinopoli.

Intraprenderemo questo viaggio tra Oriente e Occidente con un narratore d’eccezione come Franco Scaglia e due archeologi di fama come Andrea Carandini e Stefano De Luca. Dalle rive del Tevere, cuore della capitale dell’Impero, e dal cortile dei Musei Capitolini dove sono conservati i resti della colossale statua di Costantino, viaggeremo fino alle acque del Bosforo. Sopra l’antica Costantinopoli oggi c’è Istanbul, la città turca delle moschee, la terra che nel IV secolo, con il suo spirito, conquistò l’imperatore eroe di Ponte Milvio.

Qui la sezione dedicata a Costantino

Share