3 aprile – Herculi Victori

A Ercole Vincitore, dispensatore di buona salute, venivano effettuati dei riti all’Ara Massima di Ercole, presso il Foro Boario e nel più antico luogo di culto dedicato all’eroe, all’interno dell’area sacra della città sul Palatino.
Era usanza che in questo giorno gli uomini si travestissero da donna (sebbene il suo culto fosse espressamente vietato al genere femminile), forse in riferimento a dei riti dionisiaci che avvenivano in quello stesso periodo, oppure alla rinascita della natura con un legame tra Ercole e Melquart (divinità fenicia).

Di Glycon of Athens (copy), Lysippos (original type) – Marie-Lan Nguyen (2011), CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16486388

Antonietta Patti

BIBLIOGRAFIA
• A. Ferrari, Dizionario di Mitologia, UTET, Novara 2015;
• Giovanni Lido, Liber de mensibus, IV;
• P. Ovidio Nasone, Fasti, libro IV.

Share