L’imperatore Settimio Severo, nell’anno 203, in occasione delle sistemazioni delle pendici a sud del Palatino, ordinò di monumentalizzare quella zona del colle con una grande facciata a ninfeo, che ricordava una sorta di scena teatrale vitruviana. Fu così innalzato il Settizonio (Septizodium o Septizonium), con il completamento di vari impianti termali progettati in epoca domizianea, all’incirca un secolo prima. (altro…)