A partire dal 117 d.C l’imperatore Adriano volle come sua residenza questa meravigliosa villa, realizzata in un’area che ospitava un edificio preesistente di proprietà della moglie Vibia Sabina, costituendone il primo nucleo. Costruita nelle vicinanze di Roma sui Monti Tiburtini, a circa 28 km dalla Capitale dell’Impero, era raggiungibile dalla via Tiburtina e dalla via Prenestina, oltre al percorso fluviale attraverso l’Aniene. (altro…)