L’Excubitorium, il posto di guardia dei vigili dell’antica Roma, venne riportato alla luce nel rione Trastevere negli anni 1865-1866, durante uno dei tanti scavi dell’epoca intrapresi per il recupero di opere d’arte, situato a 8 metri di profondità rispetto al piano stradale odierno. Gli scavi iniziarono quando si scoprì un muro antico emergente nel giardino di una casa privata sulla piazza Monte di Fiore, di fronte alla piazza di S. Crisogono, scomparse poi nei lavori di assetto urbanistico del quartiere.

(altro…)