Antonietta Patti – Roma: la Città e il Mondo

Mi chiamo Antonietta Patti, sono nata a Palermo nel 1991, e oggi sono Dottoressa in Storia e in Archeologia. Mi piace studiare, visitare luoghi culturali per scoprire posti e scorci da ricordare, sono un’accanita lettrice di diversi generi letterari (dai testi di divulgazione scientifica ai romanzi fantasy), una curiosa uditrice di spettacoli teatrali (soprattutto di opere classiche), pellicole cinematografiche e anime (di tutti i generi, tranne l’horror che proprio non reggo!). La musica è la compagna delle mie giornate: classica, rock, pop, rap… mi piace quasi tutto!
I miei studi, in particolar modo quelli antropologici e archeologici, mi hanno spinto a prendere parte a diversi progetti culturali; attualmente collaboro con l’Associazione Culturale Kermesse e con la sede palermitana di ArcheoClub d’Italia.
Pur essendo orgogliosamente palermitana (città di origine punica), sono innamorata della città di Roma e della sua imponente Storia, in maniera così appassionata da definirmi “romana d’adozione”. L’influenza della mitologia greco-romana nelle tradizioni culturali siciliane è stato l’argomento della mia tesi di laurea triennale, e l’analisi storica e archeologica di un monumento della Roma tardoantica è stato l’oggetto di quella magistrale. Quindi sono molto contenta di poter collaborare anche con il gruppo di Capitolivm, che si occupa della divulgazione storica, archeologica e artistica della Città Eterna. Per Capitolivm curerò la rubrica “Roma: la città e il mondo”, raccontando la storia, illustrando i monumenti, ricordando gli usi e i costumi, le tradizioni e le credenze del popolo di Roma; perché, attraverso la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza del nostro patrimonio materiale e culturale, questo possa essere tutelato.
Spero che il mio lavoro possa piacervi e vi stimoli ad approfondire le tematiche che più faranno vibrare le corde del vostro cuore!

Per connetterti con me:

FacebookInstagramTwitterYouTube

Gli articoli di Antonietta Patti

30 luglio - Fortunae Huiusce Diei in Campo

30 luglio – Fortunae Huiusce Diei in Campo

Celebrazioni del Trionfo di Fortuna Huiusce Diei (“Fortuna del giorno presente”) avvenivano in questo giorno, nell'anniversario della battaglia dei Campi ...
Leggi Tutto
25 luglio - Furrinalia

25 luglio – Furrinalia

Il 25 Luglio si svolgevano rituali in onore di Furrina o Furina. Ella era un’antica dea italica legata all'acqua, che ...
Leggi Tutto
23 luglio - Neptunalia

23 luglio – Neptunalia

In questo giorno sacro a Nettuno, i Romani si allontanavano dalla città per andare a festeggiare nelle vicinanze di fonti ...
Leggi Tutto
Il Tempio della Concordia nel Foro Romano

Il Tempio della Concordia nel Foro Romano

“Sed ubi illa formido mentibus decessit, scilicet ea, quae res secundae amant, lascivia arque superbia incessere. [...] Namque coepere nobilits ...
Leggi Tutto
Lucaria

19 e 21 luglio – Lucaria

Secondo Verrio Flacco, il 19 e il 21 Luglio, i Romani celebravano dei rituali nel lucus (“radura sacra”) tra la ...
Leggi Tutto
15 luglio - Transvectio Equitum

15 luglio – Transvectio Equitum

Il questo giorno, i cavalieri, divisi per tribù e centurie, indossavano la trabea (una tunica color porpora decorata con righe ...
Leggi Tutto
Vitulatio

8 o 9 luglio – Vitulatio

La festa della Vitulatio risulta decisamente ambigua. È probabile ch'essa si svolgesse in un clima di letizia, come doveva essere ...
Leggi Tutto

7 luglio – Nonae Caprotinae e Sacra Consi in Circo

La tradizione voleva che alle None di Luglio le donne si recassero alla Palude della Capra (come durante la festività ...
Leggi Tutto
6/13 luglio - Ludi Apollinares

6/13 luglio – Ludi Apollinares

I Ludi in onore di Apollo furono introdotti a Roma nel 212 a.C., durante la Seconda Guerra Punica e in ...
Leggi Tutto
Poplifugia

5 luglio – Poplifugia

Il 5 Luglio, il giorno del Poplifugia, era sacro a Giove. Plutarco ci tramanda che, in questo giorno, i romani ...
Leggi Tutto
Dies Fortis Fortunae

24 giugno – Dies Fortis Fortunae

A Fors Fortuna era dedicato il 24 Giugno con un'allegra festa celebrata da tutti i Romani, e in special modo ...
Leggi Tutto
20 giugno - Festa in onore di Summanus

20 giugno – Festa in onore di Summanus

Riti in onore della folgore notturna, Summano, il Sommo Nous la cui identità si fuse con quella di Giove. I ...
Leggi Tutto
Minusculae Quinquatrus

13 giugno – Minusculae Quinquatrus

Dopo che a Marzo l'hanno omaggiata i poeti e i gladiatori, durante il periodo Minervale dei Quinquatria, il 13 Giugno ...
Leggi Tutto
Matralia

11 giugno – Matralia

Due giorni dopo i Vestalia e prima che il periodo in onore della dea Vesta fosse concluso, veniva svolto un ...
Leggi Tutto
Il Tempio di Vesta, la Casa delle Vestali e la Casa del Re

Il Tempio di Vesta, la Casa delle Vestali e la Casa del Re

“Esse diu stultus Vestae simulacra putavi, mox didici curvo nulla subesse tholo. Isgnis inexstinctus templo celatur in illo: effigiem nullam ...
Leggi Tutto
Vestalia

9 giugno – Vestalia

Cinque giorni prima delle Idi di Giugno, esattamente il 9 del mese, si svolgeva la festa in onore della dea ...
Leggi Tutto
Dio Fidio

5 giugno – Dio Fidio in Colle

Il 5 Giugno si celebravano riti in onore del dio dei patti e della fede: Semo Sancus Dius Fidius. Questo ...
Leggi Tutto
Bellona

3 giugno – Festa in onore di Bellona

Il 3 Giugno si festeggiava la dea Bellona, in concomitanza con l'anniversario della consacrazione del suo tempio all’estremità Sud-Est del ...
Leggi Tutto
Carnaria

1 giugno – Kalendae Fabariae, Carnaria

Il mese di Giugno si apriva con una festa in onore di Carna. Nell'epigrafe CIL III, 3893 questa festività era ...
Leggi Tutto
Ambarvalia

30 maggio – Ambarvalia

Già in epoca repubblicana, in questo giorno si svolgeva un rituale finalizzato alla richiesta di protezione dei campi, la maturazione ...
Leggi Tutto