In Campo Marzio è situata l’Area sacra di Largo Argentina, il più esteso complesso archeologico di età repubblicana visibile ad oggi. La denominazione “Argentina” dell’area archeologica è dovuta ad Johannes Burckardt (Giovanni Burcardo), cerimoniere di Alessandro VI Borgia. Burckardt era originario di Strasburgo, all’epoca chiamata Argentoratum; e in base a questo chiamò “Argentina” la torre inclusa nel suo palazzo di via del Sudario (Palazzetto del Burcardo), attualmente sede del Museo Teatrale. (altro…)