Apollodoro di Damasco, celebre architetto romano che operò soprattutto agli inizi del II secolo d.C., fu sicuramente una delle personalità storiche più influenti di tutta l’antichità, non fosse altro che per lui parlano le magnifiche opere architettoniche ed urbanistiche (la maggior parte delle quali sopravvissute sino ai giorni nostri): il Foro di Traiano, il Pantheon, il Ponte sul Danubio, il Tempio di Venere e Roma, il Porto e le Terme di Traiano. Una sfilza di opere pubbliche e militari, civili e religiose che rendono giustizia ad una figura storica che, per le sue stesse origini, fu in grado di coniugare appieno due mondi e realtà apparentemente inconciliabili come l’Occidente e l’Oriente. (altro…)